lunedì 7 dicembre 2020

L’estratto di Aloe Arborescens è presente nella linea dei dermofunzionali

Sperimentazione su cellule tumorali dell’epidermide

La sperimentazione della FACOLTA’ DI BIOTECNOLOGIE “FEDERICO II” DI NAPOLI, ha evidenziato che l’estratto di Aloe Arborescens da noi prodotto e presente nella linea dei dermofunzionali Aloe-beta favorisce la rigenerazione cellulare.

PREMESSA:

Il presente articolo è basato su testi scientifici, universitari e prove cliniche. 

Non vuole creare false illusioni e/o promettere guarigioni miracolose, ogni organismo reagisce in modo differente e pertanto i risultati possono variare da persona a persona. Si consiglia in ogni caso di consultare il proprio medico.

L’estratto di Aloe Arborescens, prodotto con il nostro esclusivo metodo di lavorazione a freddo (Metodo HDR), rallenta la proliferazione delle cellule cancerose in coltura*.

sperimentazione della FACOLTA’ DI BIOTECNOLOGIE “FEDERICO II” DI NAPOLI
sperimentazione della FACOLTA’ DI BIOTECNOLOGIE “FEDERICO II” DI NAPOLI

No è una nostra invenzione, ma a dirlo è….

…LA FACOLTA’ DI BIOTECNOLOGIE “FEDERICO II” DI NAPOLI, la quale ha utilizzato il nostro estratto di Aloe arborescens su cellule tumorali dell’epidermide e i risultati sono STRAORDINARI…

Lo studio evidenzia un chiaro effetto ANTIPROLIFERATIVO su diversi tipi di cellule tumorali e un effetto prodifferenziativo. L’effetto prodifferenziativo permette alle cellule sane di continuare a proliferare, contemporaneamente inibisce la proliferazione delle cellule cancerose.

L’argomento oggetto di studio è il trattamento di malattie iperproliferative 

della pelle e del carcinoma squamoso.

Qui sotto ti abbiamo riportato la sperimentazione integrale in inglese pubblicata sulla rivista PHYTOTHERAPY RESEARCH.

Abbiamo pensato che leggerla in italiano è meglio, quindi abbiamo provveduto a tradurla.


Azienda Italiana con 20 anni di esperienza nei prodotti con base l'Aloe Arborescens. Hai a disposizione uno sconto del 10% su tutti i prodotti, dato da noi come Co-Partner,in più lo sconto segnalato sotto ogni articolo.


Il METODO HDR spazza via tutti i problemi che si hanno con altri metodi di conservazione come:


💢 La sterilizzazione (utilizzo di alte temperature) distrugge una buona percentuale di principi attivi. 

💢 La pastorizzazione (utilizzo di medie temperature) consente una conservazione molto limitata (pochi giorni).

💢 L’aggiunta di conservanti naturali, alterano le caratteristiche organolettiche e nutrizionali del prodotto. 

💢 Utilizzano processi produttivi mutilanti, prendono l’estratto di Aloe fatto solo con il gel interno e non con l’intera foglia compresa la cuticola (buccia), in questo modo distruggono una buona percentuale di principi attivi.
Gradito un commento

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per averci inviato un commento o per chiedere informazioni