mercoledì 10 giugno 2020

L’artrosi nel cane è una patologia che può colpire tutte le razze

consiste nella degenerazione delle articolazioni, responsabili della deambulazione

5 consigli per arrivare ad una soluzione
L’artrosi nel cane è una patologia che può colpire tutte le razze a qualsiasi età, e consiste nella degenerazione delle articolazioni, responsabili della deambulazione e in generale del corretto movimento delle ossa.


Artrosi nel cane è una patologia che può colpire tutte le razze
Artrosi nel cane è una patologia che può colpire tutte le razze

I cani affetti da questa patologia provano così molta fatica nel compiere qualsiasi attività che richieda la manipolazione delle articolazioni: camminare per lungo tempo, correre e saltare diventano imprese dolorose al punto che il cane comincia a preferire quasi del tutto l’immobilità.

Pur essendo una malattia degenerativa, ci sono tuttavia terapie e accorgimenti utili a prevenire malattie articolari del nostro fido compagno, rallentando la progressione della malattia e garantendo così uno stile di vita quanto più possibile sereno e con sempre meno dolori.

Vuoi scoprire sintomi, cause e consigli per riconoscere e prevenire il problema dell’artrosi del cane? Continua a leggere l’articolo!

Artrosi cane sintomi e cause

Negli ultimi 5 anni le malattie articolari del cane sono aumentate del 38%.

I problemi articolari, dalle displasie all’artrosi, rientrano nella “Top Ten” delle diagnosi cliniche più comuni dell’animale da compagnia. E a soffrirne sono in particolare i cani di taglia grande/gigante e gli animali più anziani.

Colpendo principalmente la struttura delle articolazioni che garantiscono la mobilità ossea, basterà accorgersi di come il tuo cane affronta una camminata, o con quanta disinvoltura salta sulla poltrona o riesce a correre nel parco. Genericamente i sintomi dell’artrosi sono:

zoppia;
la cosidetta “zoppia a freddo”, dovuta ad un improvviso irrigidimento dell’articolazione dopo essere stato fermo a lungo. Il cane affetto da artrosi, infatti, tenderà ad usare il meno possibile la zampa dolorante, causando così una sorta di atrofia muscolare;
irrigidimento e gonfiore delle articolazioni;
reticenza a compiere movimenti e attività prolungate;
tremore alle zampe.

Zampe cani malattie: quando colpiscono?

Poiché l’artrosi canina colpisce la maggior parte delle volte cani anziani per via dell’invecchiamento sistemico dell’organismo, l’età avanzata è la principale causa responsabile dell’insorgere del problema nella maggior parte dei casi.
Di artrosi soffre il 13% dei cani più anziani, e 1 cane su 4 deve fare i conti con il dolore articolare.


Tuttavia è bene ricordare che l’artrosi nel cane può colpire anche cani giovani, o addirittura cuccioli, le cause possono essere ricondotte a due principali problemi:

displasia dell’anca e del gomito, una malattia congenita ereditata da madre e padre;
eccessiva manipolazione del’articolazione dovuta a traumi come fratture o lussazioni.
Inoltre c’è da ricordare che il peso eccessivo dovuto ad una dieta sbilanciata e a alla mancanza di attività fisica sono un ostacolo per la corretta mobilità di muscoli, ossa e articolazioni.

Attenzione anche a sottoporre l’animale ad una attività fisica eccessiva: cani dediti ad intensa attività fisica (es. sport) tengono le loro articolazioni sempre sotto stress, aumentandone l’usura e il rischio di traumi (es. fratture, lussazioni, rotture di tendini e legamenti).

Risultato: articolazioni vecchie e logore in soggetti ancora nel pieno della loro vitalità e forma fisica.

Artrosi del cane cure efficaci

Purtroppo ad oggi non esiste un’unica terapia medica o intervento chirurgico capace di risolvere una volta per tutte i problemi articolari.
La salute delle articolazioni è frutto di un programma di attenzioni e cure specifiche la cui efficacia si dimostrerà solo con la tua partecipazione, informata e consapevole.
Inoltre, un aiuto per prevenire l’artrosi può venire dai rimedi naturali: le terapie ad oggi esistenti dimostrano di saper dare un ottimo aiuto agli animali affetti da questa patologia e ne rallentano significativamente i sintomi.
Solitamente si utilizzano integratori specifici per problemi articolari, oltre alla fisioterapia, ad un mantenimento oculato del movimento fisico e ad una dieta che controlli il peso del cane.

5 Consigli per prevenire l’artrosi del cane

Quando si decide di prendersi cura di un cane è molto importante fare tutti i dovuti accertamenti sulla sua salute e sulla sua predisposizione alle diverse problematiche dello sviluppo.
L’artrosi è purtroppo una delle patologie più comuni che interessano i cani, specie quelli di taglia grande, e proprio per questa ragione è bene avere diversi accorgimenti che riducano il rischio della sua
insorgenza.
Ecco quindi alcuni consigli utili a prevenire l’artrosi del cane:

1. Rivolgiti solo ad allevamenti sicuri e certificati

Se hai intenzione di prendere un cucciolo di una razza predisposta alla displasia articolare, rivolgiti solo ad allevamenti dotati di certificato di pedigree da riproduzione selezionata rilasciato dall’ENCI (Ente Nazionale della Cinofilia Italiana). Tale certificato garantisce che il cucciolo sia nato da genitori esenti da problematiche articolari trasmissibili, e in questo modo sarà incentivata la domanda di cani geneticamente sani, sfavorendo sempre di più la tendenza ad allevare esemplari destinati a patire dolori e disagi.

2. Chiedi una visita ortopedica precoce al tuo veterinario

Verso i tre-quattro mesi è opportuno chiedere ad un veterinario una visita ortopedica per stabilire l’eventuale predisposizione del tuo cucciolo a malattie dello sviluppo come la displasia, e a intercettare da subito segni di artrosi che potrebbero causare maggiori problemi in futuro.
Se al tuo cane viene diagnosticata questa predisposizione, ad oggi esistono tecniche chirurgiche in grado di migliorare notevolmente la sua salute articolare.

3. Curare artrosi cane: controlla l’alimentazione

Alimentazione è fondamentale: infatti recenti studi scientifici hanno dimostrato che la riduzione del peso corporeo è utile per diminuire il dolore articolare.
Organizza una dieta specifica adatta alla sua età, alla sua taglia e al suo stile di vita senza affidarti a metodi fai-da-te.
Raziona il cibo in modo che ogni pasto apporti il giusto quantitativo di energia senza eccessi metabolici e tieni sempre monitorato il peso corporeo del tuo fido compagno: il sovrappeso e l’obesità gravano sulle articolazioni, come avviene anche nell’uomo, col rischio di provocare dolori e difficoltà di movimento.

4. Attenzione all’esercizio fisico

Un buon esercizio fisico fa bene non solo a te, ma anche al tuo cane. Non esagerare, però: considera sempre l’età e la taglia del tuo cane ed evitagli sforzi fisici troppo intensi anche in attività agonistiche, per non gravare troppo su articolazioni a rischio.
Integra sempre un programma di fisioterapia nel caso in cui il tuo cane debba riprendersi da uno stato post-operatorio o da un trauma: il dolore costante porta spesso l’animale ad evitare il movimento, scivolando così in un’atrofia muscolare che gli impedirebbe gradualmente ogni altra attività.

5. Usa integratori specifici per l’artrosi nel cane

Esistono moltissimi prodotti che aiutano a garantire il benessere articolare del tuo cane, ma rivolgiti ad aziende che conoscono il problema, si impegnano nella ricerca di nuove formulazioni e usano sostanze selezionate e purificate.

Con formula brevettata a base di Aloe Arborescens, Carota e ingredienti naturali, Articur pet è una miscela essenziale per mantenere sano il sistema articolare, osseo e muscolare del tuo cane o del tuo gatto, garantendo risultati significativi nel supporto alle terapie di animali con artrosi già in corso o con cuccioli predisposti a patologie ossee e articolari anche grazie alla presenza di acidi grassi omega 3 e componenti che ne favoriscono la flessibilità.

Vuoi saperne di più e conoscere i prodotti più adatti al tuo migliore amico a quattro zampe? 



Azienda Italiana con 20 anni di esperienza nei prodotti con base l'Aloe Arborescens. Hai a disposizione uno sconto del 10% su tutti i prodotti, dato da noi come Co-Partner,  in più lo sconto segnalato sotto ogni articolo.



Sono felice nel consigliare gli articoli di Zooplus.
Se interessati, cliccate sul banner sotto e cercate il prodotto più adatto al vostro cane.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per averci inviato un commento o per chiedere informazioni