venerdì 3 aprile 2020

Che vergogna... che vergogna

Che vergogna... che vergogna

Che vergogna, in questo momento di pandemia, dove la maggior parte della popolazione e a casa senza guadagnare (mi riferisco alle persone che veramente non guadagnano e che non hanno un reddito) è una vergogna l'aumento della merce. é una vergogna che lo stato o le autorità non fanno nulla per frenare questo aumento spropositato di articoli di consumo. Scrivo con una esperienza diretta, siamo a Palermo, 20 giorni fa verso la metà di marzo 2020 ho comprato in farmacia le caramelle BENAGOL le ho pagate 5,50€ (già care ma va bene) le ho ricomprate oggi il 03 04 2020 le ho pagate 7€, che vergogna. Uso le mascherine professionali per verniciare le auto, dal ferramenta le ho sempre pagate 3,50 4€ cad. oggi in farmacia 13€ Cad: (e non credo neppure che siano come quelle che usavo io). tutta la frutta e la verdura è aumentata da 70 a 90 centesimi, l'acqua minerale di 20 - 30 centesimi. Che vergogna, non abbiamo un esercito di calmieri che possono intervenire la dove i prezzi si alzano. In questo particolare momento, dalle materie prime, al consumatore, tutto dovrebbe essere abbassato dal 30 al 50%, che vergogna.

Caramelle BENAGOL pagate prima 5,50 - dopo 7€

Che vergogna: Che vergogna: Che vergogna

Azienda Italiana con 20 anni di esperienza nei prodotti con base l'Aloe Arborescens. 
Hai a disposizione uno sconto del 10% su tutti i prodotti, dato da noi come Co-Partner, 
in più lo sconto segnalato sotto ogni articolo. 
APPROFITTANE SUBITO!  Catalogo prodotti Aloe-Beta persone
Prodotti di base Aloe Arborescens, per la salute degli animali CLICCA QUI
Per sapere come avere, il tuo negozio del benessere gratis  CLICCA QUI


Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per averci inviato un commento o per chiedere informazioni